COSA SONO I PROGETTI PON?

 Logo PON

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), intitolato “Per la Scuola - competenze e ambienti per l’apprendimento” ha una durata settennale (dal 2014 al 2020), contiene le priorità strategiche del settore istruzione finanziate dai Fondi Strutturali Europei e prevede interventi di sviluppo delle competenze, finanziati dal FSE (Fondo sociale europeo), ed interventi per il miglioramento degli ambienti e delle attrezzature per la didattica, finanziati dal FESR (Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale)

 

Cosa sono i Fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE)?

Sono i principali strumenti finanziari della politica regionale dell’Unione europea il cui scopo è quello di rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale riducendo il divario fra le regioni più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo.

I Fondi SIE si inseriscono all’interno della politica di coesione, definita dal Trattato sull’Unione come obiettivo fondamentale del processo di integrazione economica europea.

 

Cos’è e come si esplica la politica di coesione dell’UE?

La politica di coesione sostiene la creazione di posti di lavoro, la competitività tra imprese, la crescita economica, lo sviluppo sostenibile e il miglioramento della qualità della vita dei cittadini in tutte le regioni e le città dell’Unione europea, fornendo il quadro di riferimento necessario alla realizzazione degli obiettivi della strategia “Europa 2020” per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nell’Unione europea entro il 2020. Essa si basa sul cofinanziamento nazionale o regionale, sistema che induce gli Stati membri a mantenere il loro impegno di investimento e di crescita secondo il principio dell’addizionalità sancito dai regolamenti europei. Le risorse previste da questi fondi vengono distribuite secondo una programmazione settennale.

Nell’ambito della finalità generale della coesione, ciascuno dei Fondi Strutturali (Fondo Sociale Europeo e Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale) persegue specifiche missioni.

 

Quali sono gli obiettivi del Fondo sociale europeo (FSE)?

Il FSE (Fondo sociale europeo) è il principale strumento utilizzato dall’UE per sostenere l'occupazione. Si rivolge, dunque, ai lavoratori, ai giovani e a chi è alla ricerca di un lavoro promuovendo;

  • l’adattabilità dei lavoratori e delle imprese;
  • lo sviluppo di nuove competenze e nuovi metodi di lavoro;
  • il miglioramento dell'accesso all'occupazione;
  • la formazione professionale e l’apprendimento permanente.

A tal fine, finanzia progetti locali, regionali e nazionali in materia di occupazione in tutta Europa: alcuni fra essi sono destinati ai sistemi di istruzione, agli insegnanti e agli scolari, altri si rivolgono ai disoccupati giovani e meno giovani, mentre altri ancora sono pensati per gli aspiranti imprenditori in ogni campo.

 

Quali sono gli obiettivi del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR)?

Il FESR (Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale) mira a consolidare la coesione economica e sociale dell'Unione europea correggendo gli squilibri fra le regioni. A tale scopoconcentra gli investimenti su aree prioritarie chiave con un approccio che assume il nome di «concentrazione tematica» sulle seguenti aree di attenzione:

  • innovazione e ricerca;
  • agenda digitale;
  • sostegno alle piccole e medie imprese (PMI);
  • economia a basse emissioni di carbonio.

 

L’Istituto Superiore “L. Lagrangia” ha iniziato a partecipare ai bandi PON da settembre 2015 e, in questo primo anno di progettazione, ha ottenuto il massimo del finanziamento disponibile su entrambi i bandi progettuali a cui ha aderito.

Ciò garantisce un incremento essenziale delle risorse per la trasformazione del nostro Istituto in una scuola sempre più moderna sia sul piano della connettività, sia sul piano della didattica digitale.