RI-ORIENTAMENTO

L’Istituto Superiore Lagrangia accoglie le domande di ammissione agli esami integrativi, di idoneità, preliminari, ai passaggi diretti e ai moduli passerella di studenti interni o esterni provenienti da altri indirizzi di studio in conformità con la normativa vigente e compatibilmente entro i limiti delle risorse di organico, dell’effettiva capienza dell’istituto e delle norme sulla sicurezza degli edifici scolastici. Accertata la possibilità di ri-orientare gli studenti interni o esterni nell’ambito degli indirizzi liceali del ns. istituto si procederà sulla base del regolamento di seguito descritto.

Domande di ammissione

Le domande di ammissione agli esami, redatte su apposito modulo ( MOD.DIDA 21), dovranno essere corredate  da apposita documentazione:

  • Nulla osta della scuola di provenienza o richiesta di rilascio.
  • Pagelle per ogni anno di scuola superiore frequentato
  • Indicazioni precise sui programmi delle discipline studiate nel percorso di studi precedente.
  • Ricevuta del versamento delle tasse governative ricevuta pagamento della tassa d’esame di € 12,09 da versare,precisando la causale, sul c.c.p. n. 1016 intestato all'Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara, utilizzando i bollettini disponibili presso gli uffici postali oppure attraverso bonifico bancario: Agenzia delle Entrate - Centro operativo di Pescara - Tasse scolastiche- IBAN: IT45 R 0760103200 000000001016.

Termini temporali per la presentazione delle domande:

  • Passaggi diretti(classi prime): 30 NOVEMBRE (derogabile non oltre il 30 gennaio)
  • Moduli passerella(solo obbligo scolastico): 30 GIUGNO
  • Esami integrativi (integrazione di alcune discipline o parti di programma):30 GIUGNO
  • Esami di idoneità(su tutte le discipline): 30 APRILE
  • Esami preliminari(ammissione all’esame di stato) domanda da presentare presso UST generalmente entro il mese di novembre.

Accertamento dei requisiti richiesti

Il requisito essenziale per poter accedere agli esami integrativi/idoneità è la promozione alla classe per la quale si chiede l’ammissione.

Gli studenti/candidati che hanno riportato la sospensione del giudizio per debiti formativi dovranno, entro i termini sopraindicati, produrre domanda di “iscrizione con riserva”che dovrà essere perfezionata una volta ottenuta la promozione alla classe successiva nella scuola di provenienza ( in ogni caso entro la prima settimana di settembre), nonché il superamento con esito positivo degli esami integrativi presso la scuola di destinazione.Solo dopo la comunicazione del superamento degli esami integrativi è possibile confermare l’iscrizione ed è obbligatorio presentare il NULLA OSTA della scuola di provenienza. 

La documentazione presentata dai candidati verrà sottoposta alla valutazione di una COMMISSIONE appositamente costituita di cui faranno parte i collaboratori del DS e i responsabili di indirizzo. La commissione delibererà l’ammissione agli esami e le discipline o le parti di esse che costituiranno oggetto delle prove scritte e/o orali. Nella stessa seduta la Commissione nominerà un TUTOR a cui i candidati potranno far riferimento per chiarimenti e sostegno alla preparazione. Dopo la delibera della Commissione il candidato può richiedere alla segreteria didattica i programmi delle discipline oggetto di prove d’esame.

Sessione di esame

Gli esami integrativi-idoneità si svolgono prima dell’inizio delle lezioni, di solito tra la fine del mese di agosto e la prima settimana del mese di settembre.

Il calendario delle prove viene pubblicato entro il 20 luglio.

Prima dell’inizio delle prove la Commissione svolge la riunione preliminare, anche per apportare eventuali variazioni al calendario o  per prendere  atto  di rinunce  o  impedimenti dei candidati o per la sostituzione di commissari. La rinuncia da parte  del candidato  a  sostenere le prove d’esame deve essere comunicata  per iscritto all’Istituto (anche via  e-mail) entro il giorno antecedente l’inizio delle prove. Coloro che non si presentassero al loro primo giorno di prove senza fornire valida e documentata giustificazione saranno d’ufficio considerati come rinunciatari. Coloro che nei giorni di prove presentassero validi e  gravi  motivi di  impedimento  a partecipare alle stesse (per es. di salute o familiari) devono dare immediata comunicazione, anche telefonica o via e-mail, all’Istituto in modo che la commissione possa elaborare un nuovo calendario. Gli stessi sono comunque tenuti a presentare entro 3 giorni la documentazione attestante l’impedimento (certificato medico  o  altra certificazione).  Le  prove suppletive devono comunque esaurirsi entro l’inizio delle lezioni. Tutte le prove d’esame vanno sostenute con la presenza di almeno due componenti della commissione. Esaurite le prove d’esame di tutti i candidati, la  Commissione effettua  lo  scrutinio di  cui  viene redatto apposito verbale.

 EX 1

EX 2

EX 3

Normativa di riferimento

DI SEGUITO,  SCARICABILI, I MODELLI DI DOMANDA DISTINTI PER INDIRIZZO LICEALE 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.